De-indicizzati!

Il 2 dicembre 2019 lo European Data Protection Board ha pubblicato le nuove linee guida sull’applicazione del diritto all’oblio (art. 17 del GDPR) per le situazioni in cui i soggetti interessati richiedono ai motori di ricerca la propria de-indicizzazione. Secondo le nuove indicazioni, di fronte a tali richieste sarà possibile invocare quale criterio di delisting una “situazione particolare” dell’interessato.

Si tratta di un criterio molto ampio che non solo permetterà di includere numerose casistiche (come ad esempio il potenziale danno reputazionale dell’interessato), ma che dovrà anche essere esaminato prima rispetto ai criteri di valutazione già noti per lo stesso tipo di richieste.

Le interviste agli organizzatori del convegno
Mandaci un messaggio!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


Ho letto l'informativa privacy ed esprimo il mio consenso al trattamento dati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi