By Categories: ReDOPENletter

Condividi

Dopo le arringhe e i messaggi social di Trump che hanno preceduto l’occupazione del Campidoglio statunitense, Twitter cancella definitivamente l’account dell’ormai ex Presidente degli Stati Uniti. Una decisione che fa esultare alcuni, gridare alla censura altri. Ma un problema con le piattaforme social rimane dato l’enorme potere di cui godono.

Scarica o ascolta in streaming l’intervento di Andrea Rossetti, docente di informatica giuridica alla Bicocca di Milano.